chi siamo

Diana Lauro

Diana Lauro

Mi rendo conto che, ad oggi, molte persone sono ancora legate a un'idea un po' superata di fotografia matrimoniale, che spesso viene associata ad una sorta di racconto passo-passo della giornata delle nozze completamente ricreato e, quindi, per nulla spontaneo.

Personalmente ho sempe creduto che il senso di una foto sia il raccontare la realtà di ciò che succede intorno, ed è per questo che ho deciso di avvicinarmi a questo ramo fotografico in maniera differente, cercando di rimanere, attraverso il reportage, una sorta di spettatore discreto dell'evento.

 

Fortuna vuole poi che, in quanto donna, il rapporto che finisce per instaurarsi tra me e la sposa ci vede spesso come complici, quasi due amiche che vivono con entusiasmo e curiosità reciproca l'intera giornata; condizione che le permette di sentirsi a proprio agio ed essere naturale in presenza dell'obiettivo.

 

Quello che desidero poter dare agli sposi, una volta completato il lavoro, è la possibilità di poter vivere nuovamente, attraverso scatti "rubati", il loro giorno più importante, come se fossero spettatori del loro stesso spettacolo.

Accorgermi dello stupore sui loro volti quando scoprono, attraverso le foto, quello che magari non sono riusciti a godersi pienamente durante l'evento, mi fa capire d'aver colto nel segno, ed esser riuscita a regalare loro nuove emozioni legate ad uno dei giorni più significativi della loro vita.

Massimiliano Ricci

Massimiliano Ricci

Nasco come fotografo pubblicitario, ma durante gli ultimi anni ho perfezionato il mio stile, utilizzando la fotografia di reportage per raccontare, attraverso i miei scatti, il giorno del vostro matrimonio, catturando emozioni e situazioni in maniera del tutto naturale.

Il “Giorno delle nozze” è un evento studiato ad arte, dal vestito alle decorazioni, dalla scelta del ristorante alle bomboniere. Tutto deve essere perfetto per descrivere il momento più suggestivo di due persone. Ed è proprio questo lo scopo della fotografia: far ricordare. Far ricordare quello che avete provato. Le sensazioni, le emozioni, i sapori, gli odori, i sorrisi degli amici, gli abbracci dei genitori, i vostri sguardi intensi, così da poterli rivivere in futuro. Avendo questo come obiettivo finale, noi saremo lì, assieme a voi, con fare discreto, a catturare ciò che succede, unendo artisticità, tecnica ed esperienza, perché anche per noi il vostro matrimonio è unico.

Con lo sviluppo della tecnologia oggi tutti portano con sé una fotocamera o uno smartphone, il che rende il mio compito più difficile in quanto, oltre a raccontare tutti i momenti con immagini nitide e tecnicamente corrette, bisogna cercare prospettive e interpretazioni che, oltre ad essere creative e innovative, elevino le immagini ad un livello superiore per distinguerle dagli scatti amatoriali e soddisfare le esigenze degli sposi.

L’idea è quella di cambiare la visione che lo spettatore ha della fotografia di matrimonio.